venerdì 19 settembre 2014

Piji chiude il Festival Jazz Tradizionale 2014

Il cantautore romano Pierluigi Siciliani, in arte Piji, si esibirà stasera al Festival Jazz Tradizionale di Lanciano. Appuntamento alle 21,30 in piazza Plebiscito. Ingresso libero. Piji, che è anche giornalista (ha scritto un saggio sulla presenza del jazz nella canzone italiana), eseguirà alcuni pezzi tratti dal proprio repertorio, che finora gli è valso numerosi attestati di stima nell'ambito dei premi e delle rassegne di musica d'autore. Citando Volli, Federico Del Sordo asserirebbe che la taxis, ossia la disposizione delle parti dell'argomentazione che ha come funzione il convincimento o la commozione, ha assunto in alcune forme musicali una vera e propria mappa per l'ascolto. E Piji, che di Del Sordo è stato allievo, si direbbe proprio che abbia recepito in pieno il discorso: le sue canzoni, in tal senso, diventano una vera mappa per l'ascolto, tra critiche sociali e racconti di vita delicati e sognanti. Tra il 2007 e il 2008, Pierluigi Siciliani è stato proclamato "Artista che non c'era" e ha vinto numerosi altri preziosi riconoscimenti. Tra i suoi successi va annoverato anche il brano "L'Ottovolante", dotato di un testo particolare che non ha mancato di mettere Piji al centro di qualche polemica. Al Contursi Festival di Salerno, infatti, dove si è aggiudicato la sezione "Cantautori e brani inediti", l'artista è incappato in un episodio particolare: «Scendendo dal palco - racconta Piji - mi sono ritrovato davanti un signore che si era sentito offeso per la mia parodia fascistoide e che continuava a ripetermi che le canzoni e la politica erano cose diverse, che le canzoni devono essere d'amore, ecc. Io ho cercato di spiegargli che "L'Ottovolante" è una dedica a Natalino Otto, che il fatto che Otto sia stato tra gli "epurati" del Fascismo era un dato storico e che l'Italia è un paese antifascista per costituzione, ma lui non ha voluto sentire ragioni». Poco male. Sono cose che possono accadere. D'altronde, è facile essere fraintesi quando non si canta la solita roba gravitante attorno all'orbita cuore-amore. Piji continua per la sua strada e, oggi come ieri, mette in campo una ricerca coraggiosa ed emotivamente importante.

sabato 13 settembre 2014

Picchia la ex moglie e aggredisce i Carabinieri, arrestato

Sorpreso dai Carabinieri mentre picchia la moglie, con la quale e' in corso una separazione coniugale, aggredisce anche gli uomini dell'Arma e finisce in manette con le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. L'episodio e' avvenuto questa notte in un'abitazione di un piccolo centro del frentano dove la donna, marocchina come il marito, si era trasferita da qualche tempo. L'uomo non e' nuovo a questo tipo di episodi. Pochi giorni fa era stato gia' denunciato in stato di liberta', per maltrattamenti in famiglia, dagli stessi uomini dell'Arma. Con il pretesto di incontrare i suoi figli aveva, in piu' occasioni, raggiunto l'abitazione della donna per aggredirla e picchiarla. Una situazione monitorata attentamente dai carabinieri che, questa notte, a seguito dell'ennesima richiesta d'intervento da parte della malcapitata, sono subito accorsi. Il 49enne pero', per nulla intimorito dall'arrivo dei militari dell'Arma, non ha esitato a prendersela anche con loro, aggredendoli mentre cercavano di allontanarlo dalla vittima, gia' visibilmente scossa per l'aggressione ricevuta. L'ex moglie medicata in ospedale, ha avuto 7 giorni di prognosi per ecchimosi ed escoriazioni su gambe, braccia e collo mentre i due carabinieri rispettivamente 3 e 5 giorni di prognosi per graffi ed escoriazioni sulle braccia. Su disposizione dell'autorita' giudiziaria, l'uomo e' stato associato alla casa circondariale di Lanciano.

giovedì 11 settembre 2014

Tasse Lanciano, D’Ortona: “La bufala del milione di euro e la verità dei numeri”

“La ‘riduzione’ delle tasse di cui la maggioranza guidata dal sindaco Pupillo si è fatta vanto negli ultimi giorni non è che una bufala, facilmente smontabile, numeri alla mano”. Manlio D’Ortona, consigliere di opposizione al consiglio comunale di Lanciano, interviene sul tema ‘tasse’ alla luce dell’ultimo consiglio comunale e delle dichiarazioni – fin troppo ottimistiche – della maggioranza consiliare. “Per spiegare cosa è accaduta a Lanciano dall’insediamento dell’esecutivo Pupillo – chiarisce D’Ortona - è opportuno fare un po’ di storia in materia di IMU e tasse e partire dalla differenza tra cosa ha deciso lo Stato, e cosa hanno applicato gli Enti locali”. Infatti, lo Stato stabilisce degli scenari generali con campi fiscali precisi, ma lascia comunque ai Comuni la possibilità di scegliere, entro certi limiti, le proprie manovre fiscali. Ovviamente queste scelte, in funzione di come si muovono queste leve fiscali, impattano sulle tasche dei cittadini in maniera più o meno aggressiva.

Pizzoferrato gemellata con la gallese Talgarth

Siglato il gemellaggio tra i Comuni di Pizzoferrato e Talgarth, paese del Galles con una popolazione di circa 1.600 abitanti, situato a circa 3 ore d'auto da Londra.
Il protocollo è stato firmato, qualche giorno fa, a Pizzoferrato, con una cerimonia nella sala consiliare del municipio, dai sindaci Palmerino Fagnilli ed Andy Lord .
La delegazione britannica è arrivata nel piccolo dentro della Val di Sangro nei giorni scorsi ed è ripartita ieri: ha anche partecipato ai festeggiamenti in onore della Madonna del Girone nella speciale ricorrenza dei 150 anni della statua. “L’Europa – dice il sindaco Fagnilli - è in una fase di rapida trasformazione: internet, cambiamenti climatici, crescita di città metropoli, taglio delle risorse economico-governative etc.
Tutti questi fattori possono minacciare l’esistenza stessa dei piccoli comuni rurali insieme alla loro particolare storia, identità, cultura e linguaggio. Una vera, forte e continua collaborazione tra piccoli comuni può, invece, aiutarli a capire le difficoltà e ad assisterli nel disegnare il proprio futuro. Pizzoferrato e Talgarth – evidenzia - condividono questa visione e mirano allo scambio di conoscenza e di esperienze, in particolare nei campi della cultura e del turismo”.

mercoledì 10 settembre 2014

Lanciano, il 5 ottobre in centro c'è la Fiera Regionale d'Autunno

Il 5 ottobre, a Lanciano, si svolgerà una delle fiere più importanti d'Abruzzo: la Fiera Regionale d'Autunno. Organizza Confartigianato Imprese Chieti. Il centro di Lanciano diventerà una maxi isola pedonale, ospitando circa 200 operatori di tutti i settori provenienti da tutta Italia: artigiani, creativi, hobbisti, prodotti tipici, arredo bagno, lampadari, pelletteria, stocchisti di alta moda, calzature, abbigliamento e tanto altro ancora. Per info: 329/8730455. Ingresso libero. Appuntamento in piazza Plebiscito, corso Trento e Trieste e viale delle Rose.